Füchslhof - In der Landschaft

Autunno

TRA COLORI E SAPORI

Sapevate che qui in Alto Adige l’estate di San Martino è chiamata “Altweibersommer“, ovvero “estate della vecchia”? Ma non fatevi ingannare dal nome poco poetico, perché l’autunno altoatesino è quanto di più suggestivo e spettacolare si possa immaginare, con i suoi cieli blu, la sua aria limpida e i suoi verdi che pian piano si accendono delle tonalità vibranti di rosso, arancione e oro.

Füchslhof - In der Landschaft

Marlengo

in autunno

Autunno

Escursioni

Nel periodo autunnale, il Monte Marlengo e l’area escursionistica del Monte San Vigilio con la loro varietà di passeggiate, rogge e sentieri escursionistici, permettono di godere dello spettacolo multicolore della natura. A fare da sfondo il vicino Ortles, che sfiora i 4.000 metri ed è la montagna più alta dell’Alto Adige. Un vero capolavoro.

Füchslhof - In der Landschaft

L’autunno al maso

Füchslhof

Finalmente è arrivato il periodo della raccolta delle mele. È un lavoro impegnativo che riusciamo a completare anche grazie all’aiuto di numerosi raccoglitori sia locali che da fuori. Le prime varietà, come le Gala, sono già state raccolte durante l’estate. Tra settembre e ottobre è invece il momento delle Golden Delicious, Red Delicious, Granny Smith, Fuji, e Braeburn, che hanno tempi diversi di maturazione e vanno raccolte ciascuna al momento giusto per poterne garantire la qualità e la lunga conservazione.
Nel vigneto la vendemmia inizia già a settembre con i primi vitigni, ma è a ottobre che si entra nel vivo. Se le condizioni meteo sono favorevoli si possono lasciare le uve sui rami un po’ più a lungo, per ottenere il massimo della qualità. Ovviamente c’è parecchio da fare anche in cantina: il vino nuovo richiede impegno e cure costanti. Ma anche assaggi altrettanto costanti!
Come ogni località vitivinicola che si rispetti, anche la zona di Marlengo festeggia il raccolto in grande stile con feste e sagre.